/ Cronaca

Cronaca | mercoledì 16 maggio 2018, 08:55

Polfer ritrova un'anziana scomparsa

GIORNI DI PREOCCUPAZIONE PER UNA DONNA DI 80 ANNI

Si era allontanata da una casa di riposo di Biella senza più dare proprie notizie. E, quando dalla struttura assistenziale è partito l'allarme, gli agenti della Polfer di Santhià, impegnati in un servizio di controllo straordinario denominato “Rail Safe Day”, hanno trasmesso la descrizione della donna, allertando tutti i capitreno dei convogli in transito per lo snodo ferroviario.
Dalle ricerche avviate a Biella, infatti, risultava che l'anziana, sparita da ormai un paio di giorni, potesse essere a bordo di un treno in arrivo a Santhià.
Gli agenti Polfer dopo aver contattato i capitreno, fornendo una descrizione della signora, alle 12,30, all’arrivo di un convoglio proveniente da Torino, sono saliti per identificare una donna che sulle prime sembrava corrispondere alla persona segnalata. In seguito a riscontro negativo è stato poi ispezionano tutto il convoglio, arrivando a rintracciare la donna scomparsa che, nel frattempo, era scesa dal treno incamminandosi verso il sottopassaggio.   
La signora è stata accompagnata nell’Ufficio Polfer per assicurarle l’immediata assistenza e, all'arrivo di un assistente sociale, è stata riaccompagnata nella struttura da cui si era allontanata.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore