/ Attualità

Attualità | sabato 12 maggio 2018, 17:16

Per Alex e per la sicurezza di tutti i lavoratori - LE FOTO

CENTINAIA DI PERSONE AL CORTEO DI SOLIDARIETA' VERSO IL SINDACALISTA DELLA SACAL LICENZIATO PER LE SUE DICHIARAZIONI

"Sulla sicurezza non staremo mai zitti": centinaia di persone hanno sfilato per il centro cittadino in segno di solidarietà e per chiedere il reintegro di Alex Villarboito, operaio, sindacalista Cgil e Rls licenziato dalla Sacal di Carisio dopo alcune dichiarazioni relative alla sicurezza dello stabilimento.

leggi anche: MANIFESTAZIONE PER ALEX VILLARBOITO

Tra i partecipanti al corteo, che si è chiuso con un presidio davanti alla Prefettura, anche le Rsu della fonderia di Carisio, finita al centro della polemica dopo un incidente occorso a un operaio e le successive dichiarazioni di Villarboito. Promossa dalla Fiom Cgil, la manifestazione ha avuto il sostegno di molte forze politiche e degli amministratori locaii (presenti tra gli altri anche il sindaco Maura Forte, l'assessore Michele Cressano e numerosi consiglieri comunali del Pd e delle forze politiche di sinistra, da Liberi e Uguali, a Mdp, a Potere al Popolo).

Una delelgazione, guidata dal segretario della Camera del Lavoro Luca Quagliotti, è poi salita in Prefettura a presentare la situazione al Prefetto Michele Tortora. Martedì, intanto, è in programma un incontro ad Api, mentre i vertici dell'azienda carisina sono anche stati convocati in Regione.

fr

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore