/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 19 aprile 2018, 19:33

Sgozzò la compagna: 30 anni allo stalliere rumeno

LA COPPIA AVEVA VISSUTO IN VALSESIA

Sgozzò la compagna: 30 anni allo stalliere rumeno

E' stato condannato a 30 anni di carcere Eugen Fanel Cimpeanu, stalliere di 33 anni che che nel 2016 aveva sgozzato la convivente, Olga Shugai, ucraina di 35 anni. L'omicidio era avvenuto a Ghemme nella dependance del maneggio «Equi 2000» dove la coppia si era trasferita a vivere da pochi mesi, dopo aver lasciato la Valsesia. Il pubblico ministero di Novara, dove il processo si è celebrato in questi giorni, aveva chiesto l’ergastolo.

L'uomo, reo confesso, ha sempre sostenuto di aver agito perché esasperato dai comportamenti assillanti della compagna che, a suo dire, lo avrebbe sempre rimproverato. Tuttavia nel passato dell'uomo che prima viveva a Serravalle Sesia, c'erano già stati trascorsi e accuse - non da parte della vittima - da parte di precedenti fidanzate. Una di loro lo aveva anche denunciato per abusi sessuali commessi proprio quando l'uomo viveva nel vercellese.

A salvare Cimpeanu dall'ergastolo è stata la scelta del rito abbreviato, grazie alla quale ha portuto usufruire di uno sconto della pena. L'uomo è in carcere dalla notte dell'omicidio,

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore