/ Cronaca

Cronaca | 19 aprile 2018, 13:37

Arrestato per violenza sessuale

INTERVENTO DELLA VOLANTE, NELLA NOTTE

Arrestato per violenza sessuale

Dopo due anni di ricerche, nella notte, la sala operativa della Questura ha ricevuto la segnalazione della presenza di un cittadino cinese, ricercato, che doveva scontare una pena per il reato di violenza sessuale.
Immediatamente, gli agenti delle Volanti si sono recati in un piccolo albergo del centro di Vercelli, nel quale il cinese si era nascosto e lo hanno arrestato.
La violenza sessuale era accaduta nel 2007, a Rovigo, all’interno della comunità cinese.
Da allora, nonostante una sentenza di condanna a 4 anni di reclusione emanata dalla Corte d’Appello di Venezia nel 2015, si erano perse le tracce del cinese.
La vicenda risale al maggio 2007 quando l'uomo era stato tratto in arresto a seguito della denuncia di una ragazza, anch’essa cinese, residente a Rovigo, che lo aveva accusato di violenza sessuale, lesioni e danneggiamento. In quell’occasione infatti vi era stato un incontro tra i due connazionali nel quale l’uomo, approfittando della fiducia della ragazza, si era appropriato anche di una ingente somma di denaro che la stessa aveva intenzione di destinare alla sua famiglia residente in Cina e che si trovava in difficili condizioni economiche.
Dopo più di due anni di ricerche, complicati anche dal fatto che il cinese era irregolare sul territorio nazionale e sprovvisto di documenti, finalmente gli agenti della Squadra Volante della Questura di Vercelli hanno assicurato alla giustizia il soggetto autore di un reato particolarmente odioso.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore