/ Lettere

In Breve

Lettere | lunedì 16 aprile 2018, 13:03

"Misure drastiche contro i responsabili di disastri come questo"

LETTERA DI UN CITTADINO ARRABBIATO: IO PAGO LA TASSA RIFIUTI, FACCIO LA DIFFERENZIATA E DEVO VEDERE CERTI SPETTACOLI...

Buongiorno,

mi sento preso in giro perché, dopo aver pagato al Comune di Vercelli oltre 300 euro come tassa rifiuti, e dopo aver eseguito in modo maniacale la differenziata presso la mia abitazione (dove vivono tre persone) e dopo che da questo mio lavoro il Comune ricava denaro (vendendo i rifiuti differenziati), oggi, come ogni giorno, un po' ovunque girando per città si vedono situazioni come questa.

Credo che i responsabili del settore debbano congelarsi lo stipendio fino a quando non riescono a far comprendere che i cittadini sono tutti uguali non ci sono quelli più fessi o più furbi, quelli di serie A o serie B. Mi sembra giunto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità per ciò che è pagato e faccia rispettare le regole (con verbali molto pesanti nei confronti dei trasgressori) questo vale per tutti..

Troppo comodo nascondersi dietro, non posso pagare oppure non pago perchè non posseggo nulla, per cui la vostra multa è carta straccia. Bene: per questi morosi che non pagano e non rispettano il buon costume ci sarebbero i lavori socialmente utili da fargli fare, fino all'estinzione del debito verso la comunità.

Tengo a ricordare a tutti i funzionari che lo stipendio glielo paghiamo noi contribuenti (onesti), quei pochi sopra vissuti. Una vergogna da terzo mondo....

Distinti saluti

Luigi Napolitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore