/ Cronaca

Cronaca | lunedì 16 aprile 2018, 11:03

Dichiara un reddito falso e finisce in manette

NEI GUAI UN 59ENNE VERCELLESE

Dichiara un reddito falso e finisce in manette

Aveva dichiarato un reddito falso per ottenere il gratuito patrocinio in una causa nella quale era imputato davanti al Tribunale di Vercelli. Un trucchetto che C.C., 59enne residente a Vercelli e gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio e la persona, aveva già provato ad applicare anche in precedenza in una situazione analoga.

Così per l'uomo è scattato un ulteriore procedimento penale che, questa volta, lo ha portato in carcere. Nei giorni scorsi, infatti, i carabinieri della Stazione di Vercelli lo hanno arrestato in esecuzione di un provvedimento coercitivo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vercelli, per falsa attestazione o omissione di certificazione sui redditi.

A conclusione delle previste formalità di rito, il 69enne è stato condotto a casa, dove dovrà espiare la pena di 8 mesi in regime di detenzione domiciliare.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore