/ Politica

Politica | 25 marzo 2018, 19:58

La minoranza firma per il ricorso al Tar

DECISIONE UNANIME. GIOVEDI' IN CONSIGLIO ALTRO ROUND IN VISTA?

La minoranza firma per il ricorso al Tar

La minoranza ha deciso di firmare il ricorso al Tar contro la decisione di aprire il consiglio comunale con 12 presenti presa martedì sera dalla maggioranza (la seduta è stata presieduta dal consigliere anziano Emanuele Caradonna).

Tutti i componenti di Forza Italia, SiaAmo Vercelli,m Lega Nord, Movimento 5 Stelle e Vercelli Amica si autotasseranno per sostenere le spese legali (anche se Gianni Marino pare abbia deciso di non firmare) e designeranno l'avvocato al quale sarà chiesto di presentare il ricorso. 

La battaglia a suon di carte bollate, annunciata dalla minoranza, dunque, non si ferma: giovedì è convocata una nuova seduta che, ovviamente, si aprirà nuovamente con meno di 14 consiglieri.

Dall'altra parte, però, anche i quattro "consiglieri in pectore" la cui nomina è stata bocciata senza una reale motivazione relativa a una loro possibile incompatibilità potrebbero decidere di far valere le proprie ragioni fuori dall'aula consiliare.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore