/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 24 marzo 2018, 18:23

Grassadonia, alla vigilia di Avellino-Pro: "Si volta pagina"

SCENDE IN CAMPO SOLO CHI GIOCA COL CUORE - APPELLO AI TIFOSI

Grassadonia, alla vigilia di Avellino-Pro: "Si volta pagina"

La sconfitta, o meglio la disfatta di Carpi è figlia “della nostra mancanza di attenzione e cattiveria”.

Adesso però si cambia, parola di mister.

“Da domani in poi sceglierò il cuore prima di tutto”.
Il messaggio è chiaro: chi non sputa l'anima si accomoda in tribuna.

Con l'Avellino non sarà facile, squadra tignosa come il Cesena e il Carpi. Addirittura peggio “perché l'Avellino ha più fisicità”, dice.

Grassadonia, però, è fiducioso.“Mi auguro che domani la nostra gente spinga questi ragazzi. Noi, da domani e fino alla fine, ci metteremo anima, cuore... tutto quello che avremo, insomma”.

Sulla Pro che in attacco è spuntata, dice: “Dobbiamo cominciare a essere concentrati nella fase difensiva, poi sono convinto che le occasioni davanti prima o poi le sfrutteremo. Purtroppo sottoporta non siamo stati mai cinici come dovremmo, è ora di voltare pagina”.

La situazione della squadra.

Alex e Bertosa fermi al palo per infortunio. Anche Da Silva: fuori per un infortunio alla caviglia.

Konate e Grossi fuori per scelta tecnica.

Alcibiade ha recuperato al 100 per cento, Rovini partirà dalla panchina.


Riproporrà il 3-5-2, mister Grassadonia? Probabilmente sì (ma non sono escluse sorprese), nel caso di un 3-5-2 la formazione dovrebbe essere questa:

Pigliacelli; Gozzi, Bergamelli, Alcibiade; Ghiglione, Germano, Vives, Castiglia, Mammarella; Morra, Reginaldo (Kanoute).

Remo Bassini

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore