/ Attualità

Attualità | 21 marzo 2018, 09:10

Demenze senili: le nuove prospettive a sostegno di malati e famiglie

AFFOLLATO CONVEGNO MEDICO E SOCIO SANITARIO PROMOSSO DA 50 E PIU'

Demenze senili: le nuove prospettive a sostegno di malati e famiglie

Ha ottenuto un successo davvero ragguardevole il convegno sulle demenze organizzato sabato scorso dall’Associazione “50 & Più” presieduta da Alberto Filippini in collaborazione con Avma, l’Associazione vercellese malati di Alzheimer guidata da Letizia Filippone.

La sala “Marcello Biginelli” era gremita in ogni ordine di posti e, tra i presenti, oltre al presidente di Ascom Antonio Bisceglia, c’erano anche rappresentati di istituzioni che si occupano in modo rilevante anche dell’aspetto sociale di questo tipo di problemi: l’assessore alle Politiche sociali del Comune e vice sindaco Paola Montano e il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Fernando Lombardi. 

Introdotti dal vice presidente di “50 & Più” Massimo Pissinis (che ha portato il saluto di Filippini) e dalla presidente di Avma Letizia Filippone, i relatori (i medici Emilio Chiocchetti, Franco Coppo, Francesca Ressico e Paola Serra e l’assistente sociale dell’Avma Emanuela Fontana) hanno illustrato con esemplare chiarezza espositiva tutti gli aspetti medici e psico-sociali legati all’insorgere della demenza: sindrome che colpisce una persona di solito anziana ma che si ripercuote su tutto il nucleo familiare.

Per fortuna, a Vercelli, dal marzo del 2013 è operativa in via Forlanini 2 Avma che fornisce un tipo prezioso di assistenza alle famiglie degli ammalati. Ed appunto per sostenere questa benemerita associazione, composta di familiari delle persone colpite dall’Alzheimer e da volontari, “50 & Più”, quasi a corollario del convegno di sabato scorso, ha organizzato per domenica, a mezzogiorno, al ristorante-pizzeria “Da Ciccio” di Caresanablot (via Vercelli 25) il proprio pranzo sociale che prevede una pesca di beneficenza, il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione di Letizia Filippone. Prenotazioni alla segreteria di “50 & Più” di via Duchessa Jolanda, 26. Telefono 0161.215344.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore