/ Scuola

Scuola | 12 febbraio 2018, 17:29

"Visto da vicino, nessuno è normale"

GLI STUDENTI DELL'IPC LANINO IN VISITA AL MUSEO DELLA PSICHIATRIA A SAN LAZZARO DI REGGIO EMILIA

"Visto da vicino, nessuno è normale"

Giovedì 1° febbraio gli studenti delle classi IV A e III B del corso dei Servizi Socio – sanitari dell’Istituto Professionale Lanino hanno partecipato alla visita d’istruzione al Museo di storia della Psichiatria San Lazzaro di Reggio Emilia.
Gli studenti sono stati accolti da un gruppo di “facilitatori sociali”, ovvero testimoni del disagio psichico, che hanno condiviso il loro vissuto al fine di offrire aiuto alle persone che affrontano per la prima volta le difficoltà legate a questa condizione.
Tale esperienza è risultata particolarmente significativa in quanto ha suscitato sia emozioni che spunti di profonda riflessione tra tutti i partecipanti.
La visita è proseguita lungo il percorso di un’ala del museo costituita da diverse stanze in cui sono esposti alcuni strumenti dei primi metodi terapeutici e di contenzione fino agli strumenti destinati alla ricerca scientifica e alle terapie del ‘900 tra cui l’elettroshock.
Di grande interesse sono state le tracce lasciate dai ricoverati che hanno praticato numerose incisioni sui muri delle celle dalle quali è emersa tutta la sofferenza dovuta a una reclusione forzata.
Il percorso è stato illustrato da una valida guida che ha sottolineato l’intento di sensibilizzare alla lotta contro lo stigma e il pregiudizio verso chi soffre dei disturbi mentali. Il Museo è un luogo della Memoria, non dimenticare quanto avvenuto in passato serve a orientare il futuro verso il rispetto della dignità della persona, indipendentemente dai problemi che vive.
La giornata si è conclusa con la visita al Museo del Tricolore, luogo simbolico del nostro Paese.

Gli studenti di IV A e III B, Ipc Lanino Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore