/ Attualità

Attualità | 19 gennaio 2018, 15:41

Nel 2017 oltre 21mila sanzioni: al volante i vercellesi restano indisciplinati

MA PER LA POLIZIA LOCALE, L'ATTIVITA' QUALIFICANTE DELL'ANNO APPENA TRASCORSO E' STATA LA MISSIONE AL FIANCO DEI TERREMOTATI DI NORCIA. UN'AMICIZIA TESTIMONIATA DALLA PRESENZA DI UNA DELEGAZIONE UMBRA ALLA FESTA DI SAN SEBASTIANO

Nel 2017 oltre 21mila sanzioni: al volante i vercellesi restano indisciplinati

E' stata una festa di San Sebastiano ricca di emozioni e di buoni sentimenti quella celebrata venerdì mattina al Comando della Polizia locale, al rione Concordia. Le numerose e qualificate attività svolte dai civich vercellesi nel settore della sicurezza, del controllo del territorio e delle pratiche amministrativa sono quasi passate in secondo piano rispetto alla collaborazione instaurata nel corso dell'anno con Norcia, centro gravemente colpito dal terremoto del 30 ottobre 2016 e che la città di Vercelli e la Pollizia locale in particolare, ha "adottato" prestando servizio nell'immediatezza del sisma e poi continuando nel corso dell'anno a sostenere con raccolte di fondi. Un rapporto di fratellanza, quello instaurato con la cittadina umbra, testimoniato anche dalla presenza a Vercelli di una delegazione guidata dal vicesindaco e dal comandante della Polizia locale.

"La missione a Norcia è stata una delle attività qualificanti dell'anno appena trascorso - ha commentato il sindaco Maura Forte nel suo intervento di apertura della festa -. I legami che sono nati con quel territorio si sono consolidati e proseguono tuttora".

Il giustificato orgoglio per l'esperienza umbra non ha però fatto dimenticare quello che è l'impegno quotidiano portato avanti a Vercelli a tutela della legalità e della sicurezza dei cittadini. Moltissime le note positive ricordate dal comandante Roberto Riva Cambrino nella sua relazione annuale.

Innanzi tutto la nota postiva legata al calo - superiore al 5% - degli incindenti stradali rilevati. Un'attività che ha visto la rilevazione di 233 incidenti di cui 110 con lesioni, due prognosi riservata e 121 con soli danni materiali. Poi l'incremento significativo dato al controllo del territorio grazie all'aumento delle videocamere fisse e mobili (passate da 98 a 215) e delle "video trappole". "Abbiamo potuto individuare e denunicare al Tribunale dei minori otto ragazzi che avevano commesso atti vandalici nell'antico Ospedale - ha aggiunto il sindaco - e dato un significativo impulso alla lotta contro l'abbandono dei rifiuti".

Il nucleo operativo ha redatto 39 notizie di reato sugli aspetti più disparati: dalle occupazioni abusive di edifici di edilizia popolare (11 casi), alla sottrazione di merce sotto sequestro, al rinvenimento di veicoli rubati; e poi ancora: due casi di fuga con omissione di soccorso, quattro casi di furto, cinque casi di lesioni colpose, tre casi di guida sotto l'effetto di stupefacenti, un caso di ebrezza alcolica, due imbrattamenti di edificio di interesse storico, con la denuncia di otto persone, quattro danneggiamenti e due rifiuti di generalità.

Come sempre rilevante l’attività sanzionatoria per le infrazioni al Codice della Strada: ben 21.174 le sanzioni elevate in materia, contro le 131 effettuate per motivi diversi, e per la più parte legate all’abbandono di rifiuti.

Dato significativo mi preme rilevare che sono state accertate 252 sanzioni in materia di omessa assicurazione del veicolo e 1746 in materia di omessa revisione della veicolo.

La vigilanza commerciale si è esplicata in 196 controlli sui mercati per un totale di 784 ore che hanno portato a 13 sanzioni in materia di esercizi di somministrazione per un totale di 62 esercizi controllati, 107 i controlli operati materia di abbandoni di rifiuti con 81 sanzioni.

Sono stati operati nell’interesse della pubblica amministrazione attività di accertamento anagrafico e capito carte d’identità a persone non deambulanti per un totale di 1877 atti.
L’ufficio viabilità ha rilasciato di 2530 permessi per la Ztl e ne ha rinnovati 1754, oltre a rilasciare 313 nuovi permessi per persone non deambulanti, mentre l'ufficio traffico ha prodotto 275 ordinanze, 833 sopralluoghi, 70 autorizzazione per la manomissione del suolo pubblico collegata ai lavori in corso che proseguirà, nel 2018, con il fattivo supporto per gli scavi necessari alla posa della fibra ultraveloce.

Il servizio di Centrale Operativa e sicurezza di protezione civile ha gestito con la centrale 2893 interventi operando un numero più che triplo di attività di estrapolazione delle immagini dal sistema di videosorveglianza cittadino rispetto all’anno precedente per un totale di circa 140 casi.

"Una nota speciale e un plauso particolare - ha poi detto il comandante - spettano al gruppo comunale di Protezione civile che ha profuso 60 ore anno per l’intervento di esigenza di protezione civile 450 di supporto ad eventi e manifestazioni 440 ore di corsi di addestramento e 700 ore di servizio di vigilanza sui parchi cittadini da marzo a settembre del 2017. Una pensiero mi si consenta più mesto e doveroso lo voglio dedicare a ricordo del coordinatore del gruppo, Franco Boccadoro, che purtroppo ci ha lasciati. Una perdita inestimabile che solo il suo esempio il suo insegnamento hanno consentito di superare con lo spirito che ha infuso nei suoi volontari che così bene hanno fatto nel suo ricordo e secondo quanto da lui in partito prima di tutto con l’esempio".

Il 2018, che si apre con un favorevole piano per nuove assunzioni, vedrà gli uomini e le donne del comando vercellese lavorare a fianco dell'amministrazione per la gestione di alcuni grandi eventi - dalla mostra su Gaudenzio Ferrari al raduno interregionale degli Alpini. E, per chiudere il cerchio virtuoso, il Comando di Polizia ha scelto proprio la festa di San Sebastiano per donare al settore Politiche sociali del Comune di Norcia l'assegno ottenuto dai civich insigniti di uno dei Premi di Bontà. Una scelta apprezzata e molto applaudita da tutta la platea degli ospiti presenti, dal Prefetto, al Questore, al Comandante provinciale dei Carabinieri, ai massimi rappresenti delle istitutuzioni civili e militari presenti sul territorio.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore