/ Politica

Politica | venerdì 12 gennaio 2018, 18:09

Il Pd: "Anche a Vercelli riduciamo le tasse e sosteniamo l'economia"

DE DOMINICI E GAIETTA COMMENTANO POSITIVAMENTE LE DELIBERE RELATIVE AL BILANCIO 2018. ED ESPRIMONO SOLIDARIETA' ALLA DONNA INSULTATA PER AVER DIFESO IL LEGHISTA BORZONI

Riceviamo e pubblichiamo.

Il Partito Democratico, dopo aver portato a livello nazionale la pressione fiscale ai livelli più bassi dal 2011 a seguito della riduzione di tasse su famiglie e imprese che hanno contribuito a rilanciare la crescita italiana, continua la propria azione anche a livello locale per ridurre il carico fiscale dei cittadini vercellesi. Tale indirizzo è emerso dall’illustrazione dalle prime delibere riguardanti lo schema di bilancio 2018 del Comune di Vercelli effettuata nella giornata di ieri dal sindaco Maura Forte e dall’assessore Andrea Coppo.

Un’azione tesa ad aumentare le soglie di esenzione sulle fasce deboli (Tari, mensa scolastica, tariffe e servizi sociali) a sostenere specifici esercizi commerciali (attività con rilevanza sociale di vicinato e nuove aperture) in aggiunta a un generale abbassamento dell’aliquota IRPEF sui primi 15 mila euro di cui beneficeranno molti cittadini. Tali azioni comportano un costo aggiuntivo del Comune reso sostenibile anche grazie ai dividendi extra di Atena, la cui crescita continua a essere elemento virtuoso per la città e il territorio.

 

A margine di queste buone notizie per i vercellesi, il segretario cittadino e provinciale del PD, venuti a conoscenza di alcuni insulti indirizzati alla ragazza di origini marocchine che ha difeso Giampiero Borzoni nella nota vicenda relativa al soccorso prestato da dipendente della croce rossa ad un famigliare dell’esponente leghista, intendono comunicare che non riteniamo in alcun modo accettabile qualunque tipo di offesa nei confronti di chi vuole esprimere le proprie idee e convinzioni, nel pieno rispetto della legge. Parafrasando Noam Chomsky, “se non crediamo nella libertà di espressione delle persone con cui possiamo non essere d’accordo, non ci crediamo affatto”.

Gian Paolo De Domini, Michele Gaietta (Pd Vercelli Valsesia)

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore