/ Attualità

Attualità | martedì 12 dicembre 2017, 07:00

Oltre 200 ragazzi coinvolti nel progetto "Tandem linguistico"

GIOVEDI' IN SEMINARIO NUOVO APPUNTAMENTO PER CHI VUOLE APPROFONDIRE LA CONOSCENZA DELLE LINGUE STRANIERE

Oltre 200 ragazzi coinvolti nel progetto "Tandem linguistico"

Dopo il successo delle tre precedenti edizioni, a grande richiesta dei partecipanti, giovedì 14 dicembre nei locali del Seminario Arcivescovile, torna l’appuntamento con i percorsi del Tandem Linguistico a Vercelli: un progetto finalizzato alla pratica della lingua straniera attraverso scambi linguistici tra persone di diversa madre lingua desiderose di approfondire le loro conoscenze in una lingua straniera.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra l’Informagiovani del Comune di Vercelli, la Pastorale universitaria dell’Arcidiocesi Eusebiana e l'Università del Piemonte Orientale, ha già permesso, negli appuntamenti ormai realizzati, di far esperienza di scambio a circa 200 ragazzi italiani e stranieri. Lo scambio reciproco, “Tandem” appunto, avviene in questo modo: i ragazzi sono distribuiti in diversi tavoli, corrispondenti alle lingue maggiormente richieste (inglese, spagnolo, francese e tedesco).

In questo contesto hanno la possibilità di esercitarsi, conoscersi e scambiarsi i rispettivi contatti, in modo da poter continuare ad incontrarsi al di fuori delle serate organizzate e fare esercizio linguistico. “Siamo entusiasti dei risultati degli appuntamenti scorsi, finalmente è possibile anche a Vercelli esercitarsi gratis in una lingua straniera – commenta l’assessore alla Politiche Giovanili Andrea Raineri – Il Tandem linguistico è un’occasione per i ragazzi di conoscere e conversare con giovani madrelingua provenienti da tutto il mondo”.

Ancora una volta i destinatari primi sono i giovani italiani e stranieri, ma l'invito è rivolto a tutti coloro che hanno voglia di incontrarsi, conoscersi, parlare e arricchire le proprie competenze culturali e linguistiche. L'organizzazione della serata, così come del percorso che con essa si vuole promuovere e rendere continuativo è dei Servizi per i Giovani del Comune di Vercelli; ai ragazzi del Servizio Civile è affidata l'animazione, fatta di conversazione ma anche di convivialità, per la quale ci si avvarrà della collaborazione dell'Emporio della Solidarietà, di via Laviny n. 67.

L'appuntamento di giovedì 14 dicembre si pone a conclusione di un breve, ma intenso percorso formativo, sull'accoglienza agli stranieri, costituito da tre incontri pomeridiani nel Cas “Migrantes” di Vercelli, con la partecipazione dei giovani del Servizio Civile, richiedenti asilo, studenti universitari, operatori nell'accoglienza. Tale itinerario è stato realizzato grazie alla collaborazione dei Servizi per i Giovani del Comune di Vercelli con la Pastorale universitaria della Diocesi di Vercelli, alcuni docenti del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università del Piemonte Orientale, e i tre Enti gestori dei CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria) di Vercelli: Coop. Anteo, Coop. Obiettivo, Associazione Don Luigi dell'Aravecchia.

È possibile conoscere come funziona il Tandem all’Informagiovani di Vercelli (piazza Municipio 3 – www.vercelligiovani.it) e anche presentandosi direttamente il 14 dicembre in Seminario (Piazza Sant’Eusebio 10).

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore