/ Trino

Trino | mercoledì 06 dicembre 2017, 18:40

Protezione civile: convenzione tra Pat e Comune di Trino

I DUE ENTI SI ALLEANO PER LA GESTAZIONE DELLE EMERGENZE E LE ATTIVITA' DI PREVENZIONE

È stata approvata dalla giunta comunale e dal direttivo della Pubblica Assistenza Trinese la nuova convenzione che regola i rapporti tra Comune e PAT in merito alle attività di protezione civile.

“Si tratta di un atto importante che permette di rafforzare la collaborazione e rafforzare competenze e capacità. Sappiamo bene come sia importante per la nostra città avere un servizio volontario di protezione civile adeguato alle difficoltà che possiamo incontrare. Con questa nuova convenzione si vanno a precisare le attività previste e si fornisce alla PAT un contributo ordinario pluriennale per le attività e uno straordinario, pari a 50.000 euro, per l'acquisto di nuovi mezzi e delle attrezzature necessarie” dice Alessandro Portinaro, sindaco di Trino.

“La firma della convenzione - dichiara il presidente PAT Mauro Bagna - non è solo l’atto formale dell’apposizione delle firme in calce al documento, ma è il riconoscimento da parte dell’Istituzione Comunale dell’importanza e della credibilità del progetto P.A.T.: ritornare ad essere con il Nucleo Protezione Civile quella certezza di presenza per tutta la cittadinanza in caso di necessità ed emergenza: noi ci siamo sempre e comunque. Grazie per la fiducia”.

Aggiungono infine Rinaldo Moiso e Paolo Rosso, responsabili dei volontari della Protezione Civile “Vorremmo mettere in evidenza il fatto che essere volontari PAT, sia di protezione Civile che di Servizio Sanitario, oltre ai ragazzi del Servizio Civile, non vuole solo dire indossare una divisa, ma significa impegnarsi in un costante aggiornamento, formazione e addestramento, in collaborazione con il Coordinamento Provinciale di Protezione Civile e gli altri organismi preposti, in modo da essere pronti e professionalmente preparati di fronte a situazioni di emergenza per tutta la cittadinanza. Noi puntiamo sempre di più a migliorare il servizio offerto. Tutto ciò che facciamo lo facciamo con il cuore, la passione e la generosità verso il prossimo.”

Dal punto di vista dei rapporti con il mondo dell'associazionismo trinese, questa convenzione segue la stessa filosofia che ha portato alla firma di analoghi accordi con la San Vincenzo, il Centro di Ascolto e a breve con l'Associazione Nazionale Carabinieri. Accordi duraturi che permettano di migliorare la qualità dei servizi e rafforzino le associazioni. “Spero che a breve si possa giungere anche alla firma di una nuova convenzione con i Vigili del Fuoco volontari, un altro tassello importante per la nostra sicurezza. Per noi è una delle priorità dei prossimi mesi”, concludono Portinaro e Paolo Balocco, assessore con delega alla protezione civile.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore