/ Cronaca

Cronaca | martedì 14 novembre 2017, 07:51

Truffe online, ormai è un bollettino di guerra

ALTRI DUE CASI RISOLTI DAI CARABINIERI

Un 32 enne di Varallo e una donna di 53 anni, anche lei residente nella cittadina valsesiana, sono finite nella rete di altrettanti truffatori online che prima si sono fatti dare denaro per oggetti che non avevano assolutamente intenzione di vendere e poi hanno fatto perdere le proprie tracce.

I carabinieri di Serravalle hanno denunciato una donna di 56 anni, residente a Catania, che, tramite «Subito.it» aveva messo in vendita un cellulare e, dopo aver ricevuto un bonifico sulla carta Postepay da un 32enne di Varallo, si era resa irreperibile.

I colleghi di Varallo si sono invece occupati della denuncia fatta da una donna di 53 anni che aveva pagato 235 euro per un telefono messo all'asta su «eBay». Lo scorso agosto scorso il truffatore aveva comunicato alla donna che si era aggiudicata lo smartphone ma, anche in questo caso, dopo il pagamento il truffatore era sparito: si tratta di 31enne di Catanzaro che è stato denunciato.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore