/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | martedì 14 novembre 2017, 09:37

"Chi sta male non lo dice": incontro con Dikele Distefano

APPUNTAMENTO PER GLI STUDENTI DELL'IPC LANINO

Mercoledì 15 novembre, alle 10.30, nell’ambito della rassegna “Leggi che Diventi Grande”, gli studenti e le studentesse dell’istituto I.P.C Lanino incontreranno il giovane scrittore Antonio Dikele Distefano che presenterà il suo nuovo libro “Chi sta male non lo dice”, Mondadori editore.

Il dibattito verrà introdotto da Andrea Raineri, Assessore all’Istruzione e alle Politiche Giovanili e presentato da Rosangela Colombo presidente di Biblion s.c..

L’incontro si terrà nell’aula magna dell’Università del Piemonte Orientale, via Galileo Ferraris 116.

Il romanzo racconta la storia di Yannick e Ifem, due ragazzi, una storia iniziata in un quartiere dove a cadere a pezzi sono le persone prive di impalcature, schiave delle condizioni economiche al punto di attaccarsi al lavoro rinunciando così alla vita. Dove chi non ci riesce beve fino ad annullarsi e alza le mani sui figli e sulle mogli dietro imposte serrate. Dove la gente sa e non fa nulla. Perché addosso tutti hanno l’odore dei poveri e le scarpe consumate di chi è abituato a frenare in bici coi talloni. Una storia di sogni infranti che i figli ereditano dai genitori, partiti dall’Africa per “na Poto”, l’Europa, senza sapere che questo paese non è pronto ai loro tratti del viso né preparato a sostenere le loro ambizioni.

Nato nel varesotto da genitori angolani, Antonio Dikele Distefano cresce a Ravenna. Fin da dodicenne appassionato di hip-hop, nell'ambiente è conosciuto come "Nashy", e ha scritto diversi pezzi musicali. Nel 2010 ha fatto parte del progetto fotografico ravennate “Generazioni in movimento” di Filippo Molinari, dedicato ai ragazzi della cosiddetta seconda generazione di immigrati. Proprio in virtù della sua passione musicale, dal 2013 fa parte del duo "Primavera Araba", in cui scrive i testi e canta. Nel 2015 esce per Mondadori il romanzo Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti?, delicata storia d'amore tra una ragazza bianca e un ragazzo di colore. Questa stessa storia, ancora prima di essere stata pubblicata con un grosso editore, aveva avuto un buon successo nel self-publishing. Per Mondadori ha scritto Prima o poi ci abbracceremo (2016), e Chi sta male non lo dice (2017).

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore