/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | sabato 14 ottobre 2017, 18:48

Soccorsi pilotati sulla A4: due condanne pesanti

PIU' DI 26 ANNI DI CARCERE PER I DUE PROTAGONISTI PRINCIPALI DELLA VICENDA, CHE SI SONO SEMPRE DICHIARATI INNOCENTI

Soccorsi pilotati sulla A4: sono arrivate due condanne pesanti al processo per una delle inchieste che avevano fatto maggior clamore negli ultimi anni e che, a novembre 2015, avevano portato all'arresto di quattro poliziotti della stradale di Novara Est.

In questa prima tranche deill'inchiesta, i giudici di Novara hanno condannato Angelo Deleonibus, 32 anni, capo pattuglia della Polizia stradale, a 15 anni e 6 mesi di carcere e Massimiliano Grossi, della G.D. Service, azienda di soccorso stradale di Cameri, a 9 anni di reclusione (il pm ne aveva chiesti 11).

E' stata anche stabilita una provvisionale di 20mila euro ai due autisti che si erano costituiti parte civile dopo aver denunciato di essere stati fermati, malmenati e derubati, e di 50mila euro nei confronti del Ministero. A condanna scontata, inoltre, per il poliziotto (attualmente sospeso) sono stati stabiliti anche tre anni di libertà vigilata.

Già certo il ricorso in appello: entrambi gli imputati hanno sempre negato gli addebiti proclamandosi innocenti.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore