/ Notizie dall'Italia

Notizie dall'Italia | mercoledì 11 ottobre 2017, 11:19

Weportv, il Tg fatto dai bambini

NUOVE INIZIATIVE ALLA CITTA' DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI DI GENOVA

È il Tg fatto da bambini e ragazzi, ma ad essere intervistati dai loro microfoni sono i grandi del mondo della cultura, della musica e del web. Weportv, la tv della Città dei bambini e dei ragazzi, all’interno del Modulo 1 del Porto Antico di Genova, con la collaborazione di TGCOM24 – Mediaset, sta per festeggiare la cinquantesima puntata.

A disposizione dei bambini, dagli 8 ai 14 anni, tre docenti, professionisti del settore con esperienza in Mediaset e Rai (Silvia Mastrangelo, Luca Bozzo e Guglielmo Fiamma), insegnano ai futuri giornalisti come scrivere un testo televisivo, fare le interviste, le riprese e il montaggio. Si tratta di un vero e proprio corso (con orari e costi differenziati) a cui possono partecipare sia i privati sia le scuole. Durante l’ultima stagione, infatti, circa 20 classi hanno scelto come meta per la propria gita scolastica Genova e il Tg dei Ragazzi-Weportv, per unire alla tradizionale uscita didattica un’esperienza formativa diversa.

Dal corso di 16 ore, poi, escono i piccoli “giornalisti” che fanno Il Tg dei ragazzi, che va sempre in cerca di notizie, eventi e personaggi che abbiano eco nazionale e ad essere protagonisti sono anche gli intervistati del calibro di Roberto Saviano o Gad Lerner, ma anche i nuovi talenti di Amici insieme ai maestri del panorama musicale internazionale del calibro di Stefano Bollani, e gli youtuber come i The Show e Sofia Viscardi.

Ulteriore gratifica del lavoro didattico svolto, e grazie alla collaborazione con Mediaset, il Tg dei ragazzi-Weportv va in onda ogni domenica alle 16,45 sul canale 51 del digitale terrestre Tgcom24. Con una durata di poco meno di quindici minuti, e con picchi anche di 180 mila telespettatori, si propone come un tg settimanale di approfondimento culturale, rivolgendosi ad un target che non è semplicemente costituito dai più giovani, ma da una fascia d’età compresa tra i 14 e i 23 anni, soprattutto costituita da un pubblico femminile, di cultura medio-alta. E poi, naturalmente, non mancano i nonni, che sono tra i telespettatori più fedeli. Perché chi non sarebbe orgoglioso del proprio nipote, inviato televisivo o anchorman del telegiornale?

Il corso più lungo e intensivo di 16 ore ovviamente dà ai ragazzi la possibilità di formarsi in maniera più completa, ma anche grazie alle altre opzioni, offerte alle scuole, ogni studente può imparare le tecniche di base e decidere, anche in futuro, quale ruolo gli si addica di più: il giornalista, il conduttore o il cameraman?

Insomma, il tg non ha più segreti grazie a Weportv: basta scegliere quale tipologia di corso sia la più adatta alle proprie esigenze.

laboratorio di 1h 20 min. al costo di € 3,5 a bambino (per scuole)

modulo di 4 ore al costo di € 18 euro a bambino (per scuole)

corso di 16 ore al costo di € 114 euro a bambino (per scuole e privati)

Per ulteriori informazioni e curiosità si possono consultare i social Facebook, Twitter e Instagram alla voce: #tgdeiragazzi. In particolare chi volesse rivedere tutte le puntate trasmesse può farlo tramite la pagina Facebook.


Per info: www.portoantico.it/strutture/la-citta-dei-bambini-e-dei-ragazzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore