/ Politica

Politica | mercoledì 20 settembre 2017, 08:53

"Pier Luigi Ranghino si dimetta da Atena"

TIRAMANI (LEGA NORD): NON PUO' ANDARE IN TV A PRESENTARSI COME ESODATO, MENTRE E' IL VICE PRESIDENTE DELLA PIU' IMPORTANTE PARTECIPATA DEL VERCELLESE...

"Pier Luigi Ranghino si dimetta da Atena"

Riceviamo e pubblichiamo.

Lo spettacolo a cui abbiamo assistito in diretta lunedì sera su Rete Quattro alla trasmissione Quinta Colonna è stato raccapricciante.

Non entro nel merito nella scelta della trasmissione di intervistare presunti liberi cittadini, in realtà dirigenti di partito camuffati da vittime della Legge Fornero o giovani graziati dal job act, ma quanto sostenuto da una persona in particolare in diretta, davanti a milioni di italiani è stato inaccettabile.

Il signor Pier Luigi Ranghino si presenta a tutti come l’esodato Pier Luigi, figli a carico, una vita evidentemente difficile e una serie di problemi che molti italiani hanno per davvero! Abbiamo sgranato in molti gli occhi…

Esodato si, ma con bella poltrona con lauta prebenda annessa e connessa.

Il limite è stato superato quando lo stesso, ha sbeffeggiato migliaia di disoccupati, spiegando come il proprio figlio abbia trovato agevolmente lavoro presso un noto polo logistico, polo logistico che l’ amministrazione politica a cui fa riferimento si vanta di aver portato in città, perché conosce bene l’inglese.

Evidentemente il signor Ranghino dalla politica ha avuto tanto con la nomina in Atena, suo figlio sarà stato bravo a ottenere un posto di lavoro perché è bravo e non perché suo padre è vice presidente della più importante società partecipata della Provincia di Vercelli... ma nel dubbio lasci Atena.

Lo deve ai telespettatori e a chi, conoscendo la realtà, avrà il dubbio di una strana commistione tra politica e mondo degli affari.

Paolo Tiramani, segretario provinciale della Lega Nord

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore