/ Politica

Politica | venerdì 15 settembre 2017, 20:22

Profughi: diciamo no a futuri hub

IL CENTRODESTRA VERCELLESE PRESENTA UNA MOZIONE

Il Centro-Destra Vercellese si schiera compatto contro ogni ipotesi di collocamento a Vercelli o nel Vercellese di un possibile “Hub” per gestire i presunti profughi. La notizia era piovuta a mezzo stampa nel cuore dell’estate attraverso dichiarazioni di vari esponenti del PD tra i quali una senatrice di Biella e l’Assessore Regionale Monica Cerutti, solo parzialmente poi smentita.

Le Segreterie e i Gruppi di Lega Nord, Forza Italia, Vercelli Amica e Fratelli d’Italia hanno congiuntamente redatto un documento che i Consiglieri Stecco, Materi, Piccioni, Randazzo e Pasquino porteranno in Aula come Mozione, che si auspica venga approvata in modo trasversale.

La Mozione impegna il Sindaco a 1) non accettare alcun collocamento di un futuro Hub sia nella sede cittadina che di manifestare nelle dovute sedi qualora sia comunque nel territorio provinciale; 2) Ad inviare alla Regione Piemonte ed al Ministero dell’Interno la deliberazione con la quale si esprime la contrarietà ad ospitare un centro di accoglienza regionale; 3) Ad intraprendere tutte le iniziative possibili atte ad impedire che un hub regionale possa sorgere sul territorio comunale/provinciale

Il Capogruppo Lega Nord (Stecco) ha dichiarato: “non è imponendo ai Sindaci dall’alto questo tipo di soluzioni, che si stanno dimostrando assolutamente sbagliate dai fatti di cronaca, che si risolve il problema dei presunti profughi, anzi, cosi’ facendo si va contro la volontà popolare, che siamo convinti fermamente contraria a questa ipotesi. “.

Secondo il Coordinatore Cittadino di Forza Italia, Prencipe: ”I cittadini sono molto preoccupati dall'ondata di arrivo dei profughi e le dichiarazioni dell'assessore regionale Cerutti, in cui afferma l'ipotesi dell'apertura di un terzo Hub, non aiutano a diminuire le preoccupazioni. Diventa di fondamentale importanza dunque il ruolo dei Sindaci che devono porre uno stop fermo e deciso, per questo chiediamo come Centrodestra al Sindaco Forte di bloccare fin da subito ipotesi simili”:

Per Vercelli Amica , il Capogruppo Randazzo :”ci auguriamo che su questo tipo di decisioni vi sia piena informazione condivisa con tutte le forze politiche affinché si possa tener conto delle esigenze di tutti: anche dei cittadini vercellesi"-

Conclude il Segretario Provinciale di Fratelli d’Italia, Pozzolo: “Conclude il Segretario Provinciale di Fratelli d’Italia, Pozzolo: “Auspico che il Sindaco dimostri intelligenza pratica ed agisca per il bene della nostra comunità: Vercelli vive già una crisi demografica preoccupante e saranno inevitabili, nei prossimi decenni, gravi mutamenti del tessuto socio-economico cittadino, ci mancherebbe soltanto una bella iniezione di qualche centinaio di clandestini per dare il colpo di grazia ad una realtà purtroppo già fragile. Il problema è complesso e va affrontato – a tutti i livelli - con prudenza, raziocinio e tanta concretezza perché per il viscido buonismo non c'è più spazio".

Si auspica che non vi sia alcuno nella maggioranza o nella minoranza che possa vedere con favore quest’ipotesi, che porterebbe solo, visto quanto avviene nelle altre sedi, ulteriore confusione e degrado, con possibile minaccia sociale e rischi per la sicurezza.

Alessandro Stecco (Lega Nord) - Emanuele Pozzolo (Fratelli d’Italia)- Antonio Prencipe (Forza Italia) - Maurizio Randazzo (Vercelli Amica)

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore