/ Cronaca

Cronaca | domenica 16 luglio 2017, 10:38

Non si rassegna alla fine della relazione e sequestra la ex

NEI GUAI UN UOMO DI BORGOSESIA: DOVRA' RISPONDERE DI VIOLENZA PRIVATA E SEQUESTRO DI PERSONA

Non si era rassegnato alla fine della storia d'amore e aveva iniziato a perseguitare la ex in tutti i modi per ottenere che riprendesse la relazione interrotta.

Una vicenda finita male, con un procedimento penale nei confronti di un uomo di Borgosesia rinviato a giudizio con l'accusa di sequestro di persona, violenza privata e violazione di domicilio.

Il processo si terrà a Biella perché i reati sono stati commessi fra Trivero e Coggiola: la vicenda più grave, secondo le accuse, è il sequestro della donna, trattenuta per cinque ore dall'ex compagno che era entrato in casa senza averne il permesso.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore