/ Cronaca

Cronaca | sabato 15 luglio 2017, 19:57

La cerimonia nuziale finisce con una denuncia

MATRIMONIO DI CONVENIENZA SVENTATO DALLE FORZE DELL'ORDINE

Avevano organizzato un matrimonio "di convenienza" ma gli impiegati del Comune di Casale Monferrato, insospettiti, hanno allertato le forze dell'ordine.

Così, il giorno della cerimonia, i carabinieri si sono presentati in Comune, mandando a monte la cerimonia: lo sposo, infatti, un uomo di origini marocchine, risultava colpito da più decreti di esplusione mai ottemperati. La donna, invece, è una casalese disoccupata.

La cerimonia, così, è finita in un modo assolutamente imprevisto per i due "sposini": la donna è stata denunciata per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, l'uomo è stato accompagnato al Cie di Torino in attesa di essere espulso.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore