/ Attualità

Attualità | sabato 15 luglio 2017, 12:53

Dal 19 al 25 agosto l’edizione 27 della Sagra della Panissa

TANTE NOVITA’ E SORPRESE, TUTTE DA LEGGERE. DRUPI COME BIG MUSICALE, MA ATTENZIONE ALLE MAGLIE DEI BIG DEL CALCIO CHE AVRANNO UN SUCCESSO ENORME

I Vertici dell'Edizione 2017

Questa mattina, nella “casa” del Comitato Vecchia Porta Casale presieduto da Guido Manolli, si è tenuta la presentazione alla stampa dell’edizione n° 27 della tradizionale Sagra della Panissa di Vercelli, col patrocinio del Comune.

5 parole possono sintetizzare l’edizione di quest’anno, sempre più ricca:

CIBO – MUSICA – SPORT – TURISMO – BENEFICENZA.

E’ il grande vercellese Bruno Casalino a fare gli onori di casa, sintetizzando gli eventi che sotto descriviamo e che riprenderemo man mano che la Sagra si avvicinerà.

Sette giorni di sagra, il cui fulcro è sempre la Panissa con tutto il cibo a corollario, ma quest’anno, oltre alla parte culinaria sempre gradita, tanti saranno gli eventi a corollario, di cui uno che potrebbe attrarre in città tantissime persone. Ci sarà la musica (vedi locandina in allegato: Drupi guest star, insieme a tante Band di certo successo ed ormai “amiche” della manifestazione), ci sarà un appuntamento denominato “Aspettano la Sagra” già il 20 luglio in piazza Cavour alle 0re 21,30, con serata di musica e gastronomia con Alex Tosi band, Paola Damì ed ospiti Franky Rogers  e Gian Pieretti. Ci saranno le ormai consuete gare sportive, precisamente l’edizione n° 25 della gara podistica, la gara di bocce e la gara di pesca, tutte dedicate ad ex collaboratori del Comitato venuti a mancare. Ci sarà il tradizionale spazio per i bimbi e la tradizionale mostra all’interno della Palestra Mazzini. Ci sarà un tour cittadino organizzato con guide, ed ecco la prima novità, ed inoltre, la seconda, ci saranno le maglie (originali e molte con autografo) di tantissimi giocatori di serie A e B, per fare della beneficenza in collaborazione con “Liberi di Scegliere Onlus”.

Pino Ferraris, infaticabile motore della Onlus, prende la parola, con al suo fianco il Presidente Adriano Greppi. La nostra associazione è nata per fare beneficenza, quest’anno, grazie al Comitato, porteremo in città ben 153 maglie di giocatori di A, B, e Internazionali o maglie originali di club di blasone, tutte le sere si potrà partecipare all’asta per accaparrarsi veri e propri cimeli. Stiamo parlano di Totti, Cristiano Ronaldo, Ibrahimovic, De Rossi, Burdisso, o delle maglie del Bayern Monaco, del Torino, dell’Inter, della Juve, del Manchester United e via discorrendo: quante persone possono attirar in città cimeli simili? Tante. Ci sarà anche una pre-asta sulla pagina Facebook dell’occasione. Dimenticavamo (n.d.r.), ci saranno anche le maglie di tanti giocatori della nostra mitica Pro!

Termina il presidente, Guido Manolli, che si augura in un’altra edizione con successo e presenta i membri organizzativi, dalla segreteria ai cuochi: Silvia Spotti (segretaria), Battistino Fadda (chef), Giovanni Gogliucci (chef), Franco Tomei, Paolo Bonan e tanti altri, che saranno dietro le quinte e a cui va un grazie.

Prepariamoci quindi ad un’ennesima edizione di successo: viva la Panissa!

Alessandro Balbis

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore