/ Attualità

Attualità | giovedì 18 maggio 2017, 12:15

Mattinata di sport per campioni di ieri e di domani - FOTO E VIDEO

ADRIANO PANATTA, CICCIO GRAZIANI, JURI CHECHI E LUCA CANTAGALLI SONO STATI ISTRUTTORI SPECIALI PER CIRCA 600 RAGAZZI

Sport e divertimento, questa mattina, in piazza Cavour, per circa 600 ragazzi delle scuole elementari e medie che hanno partecipato alla manifestazione di Banca Generali Un Campione per Amico.

Sotto la guida di maestri del calibro di Adriano Panatta, Ciccio Graziani, Jury Chechi e Luca Cantagalli il centro cittadino si è trasformato per l'intera mattinata in una vera e propria palestra a cielo aperto: palleggi, rovesci, punizioni, capriole, lo sport e i bambini attori protagonisti sul palcoscenico cittadino.

"Siamo felici ed emozionati ogni anno di riscontrare tanto entusiasmo e partecipazione - ha dichiarato Adriano Panatta – questa manifestazione, e anche oggi qui a Vercelli ne abbiamo avuto una grandissima conferma, ha successo perché permette di incontrare lo sport e i valori che ne fanno parte, elementi utili per diventare soprattutto campioni nella vita".

Soddisfazione anche dai vertici di Banca Generali, sponsor per l’ottavo anno consecutivo della manifestazione: "Siamo molto contenti della risposta che Vercelli ha dato verso l’evento Banca Generali Un Campione per Amico – spiega Massimiliano Melegari, Area Manager di Banca Generali Financial Planner in Piemonte – crediamo sia importante trasmettere ai bambini l’esempio di questi quattro grandi campioni, ma vogliamo anche richiamare l’attenzione di tutti sull’importanza di una corretta educazione finanziaria a cui vogliamo avvicinare i più giovani”.

Soddisfatti per la manifestazione anche gli assessori Andrea Raineri e Carlo Nulli Rosso. "Credo molto nell'efficacia di tale proposta - commenta Raineri - Evidenziare i valori che lo sport può caldeggiare e sostenere da parte di chi l'ha praticato raggiungendo risultati d'eccellenza non può che essere utile e costruttivo per tutti i ragazzi che parteciperanno all'iniziativa".

Aggiunge Nulli Rosso: "Sono particolarmente lieto che a un importante momento educativo si abbini la possibilità di ospitare a Vercelli delle vere e proprie leggende dello sport mondiale. È una bella occasione per la città".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore