/ Cronaca

Cronaca | lunedì 10 aprile 2017, 11:38

Festa della Polizia, i numeri e le immagini - FOTOGALLERY

PER LA PRIMA VOLTA LA GIORNATA SI E' SVOLTA NELLA CORNICE DI PIAZZA CAVOUR

Ci sono le indagini clamorose, che arrivano alla ribalta nazionale - come quella della Digos che ha portato all'espulsione del cittadino marocchino radicalizzato - e c'è la silenziosa attività di controllo quotidiano e di prevenzione, nel bilancio tracciato dal Questore Rosanna Lavezzaro sull'anno di Polizia appena concluso.

La festa - che per la prima volta si celebra il 10 aprile e che per la prima volta esce dagli spazi della Questura per arrivare in piazza - è un momento di bilancio, di orgoglio per uomini e donne che tutti i giorni lavorano per la sicurezza del territorio. Ed è il momento, anche, di un po' di orgoglio vercellese. Acceso proprio dalle parole del Questore. "Sono arrivata qui da circa un anno e la prima impressione è stata quella di un territorio coeso, dai saldi principi di legalità e in cui le istituzioni non fanno mancare il proprio appoggio alle forze dell'ordine. Un'impressione che, in quest'anno di lavoro, si è consolidata, giorno dopo giorno", ha detto.

Sono i numeri a raccontare l'attività di indagine, contrasto al crimine, ma anche di prevenzione realizzato dalla Polizia in tutte le sue articolazioni: il dato più impressionante, senza dubbio, è quello che riguarda l’aumento spaventoso di denunce arrivate all’ufficio minori per maltrattamenti in famiglia. Sono passate da 8 a 132.

Scendono gli arresti - ma il dato spiega con il fatto che, con le sole inchieste relative alla Consolata e ai furti sui tir vennero emesse ben custodie 33 cautelari, una in meno di tutti gli arresti effettuati il tra primo aprile 2016 e il 31 marzo 2017.

In forte aumento i controlli della polizia amministrativa nei locali: da 41 si è passati a 70, con 73 sanzioni. 

Da anni sotto pressione, anche tra il primo aprile 2016 e il 31 marzo 2017 l'ufficio immigrati ha svolto un super lavoro: sono stati censiti 9504 stranieri, mentre nello stesso periodo dell’anno precedente erano 8341; i permessi di soggiorno accordati sono passati da 3249 a 4737, di cui le richieste per un primo ingresso gestite sono state 1620, contro le 988 dell’anno precedente. Impennata per le richieste di asilo e di protezione internazionale.

La polizia stradale è intervenuta su 182 incidenti, 5 mortali e con 116 ferite, ha prestato 1329 soccorsi, contestato 3968 violazioni, ben1109 in più dell’anno precedente. Diminuite però le patenti ritirate: 210 contro 242. Gli agenti della polfer tra Vercelli e Santhià hanno svolto 997 pattugliamenti, 1607 servizi di scorta sui treni identificando 5843 persone e accertato 67 reati.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore