/ Salute

Salute | venerdì 17 marzo 2017, 15:10

Prevenire il melanoma: il dermatologo entra in classe

L'ASL ADERISCE ALLA CAMPAGNA NAZIONALE: LEZIONE DEL DOTTOR GATTONI ALLA FERRARIS

La dermatologia dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli partecipa al progetto “Il sole per amico”, la campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione sulla prevenzione primaria del melanoma. Il 24 marzo Massimo Gattoni, direttore della struttura di dermatologia, sarà ospite all’istituto comprensivo Ferraris di Vercelli (scuola statale infanzia primaria secondaria di 1 grado) per illustrare ai piccoli allievi perché è importante proteggersi dal sole e quali sono i principali accorgimenti da utilizzare.

Una iniziativa promossa dall’Intergruppo Melanoma Italiano (IMI), una delle principali realtà italiane per lo studio e la cura del melanoma cutaneo in maniera trasversale e multidisciplinare, a cui quest’anno aderisce anche la Regione Piemonte insieme a Veneto, Marche e Sicilia.

L’obiettivo è quello creare fin dall’infanzia una cultura orientata alla salute e alla prevenzione per trasmettere la conoscenza di comportamenti salutari che, se acquisiti oggi, potranno avere ripercussioni significative anche un domani.

Il melanoma è un tumore cutaneo maligno che in Italia colpisce ogni anno circa 10.000 persone ed è uno dei tumori a maggiore crescita nelle società occidentali: la sua incidenza è più che raddoppiata negli ultimi 30 anni.

Il progetto “Il sole per amico”  punta molto sulla comunicazione e sui linguaggi. Sono stati, infatti, strutturati dei messaggi di prevenzione dal contenuto semplice e immediato. Per coinvolgere ancora di più i giovani sono stati creati anche dei personaggi di fantasia che saranno la voce narrante e il filo conduttore delle attività didattiche.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore