giovedì 23 febbraio 2017 19:27
Visualizza la versione standard ›

Cronaca | mercoledì 11 gennaio 2017, 13:26

Tornano in azione i truffatori del gas

NEL MIRINO LE PERSONE ANZIANE: PROPONGONO VALVOLE DI SICUREZZA A PREZZI ESORBITANTI E SE NON RIESCONO A PIAZZARLE CERCANO DI ARRAFFARE QUALCHE CONTANTE PRIMA DI DARSI ALLA FUGA

Tornano in azione i truffatori che si fingono esperti nel risparmio energetico o addetti del gas e che prendono nel mirino per lo più le persone anziane.

Diverse le modalità con cui i delinquenti cercano di mettere a segno le proprie malefatte.

In alcuni casi convincono gli anziani ad acquistare valvole che - a loro dire - dovrebbero consentire un rilevante risparmio nei consumi domestici: le apprecchiature vengono vendute a 250 e in alcuni casi 300 euro quando il loro valore commerciale è di poco superiore ai 15 euro (e, ovviamente, non consentono di risparmiare assolutamente...).

In altri casi, soprattutto quando gli anziani si mostrano diffidenti o cercano di rinviare l'acquisto, i falsi esperti chiedono di firmare un modulo cercando una scusa per distrarre la vittima e arraffano quello che possono.

Uno degli ultimi episodi si è verificato in un condominio di Vercelli e ha avuto come vittima un'anziana che, solo dopo molte insistenze, si era convita a far entrare i truffatori.

I due, spiegando la necessità di installare il rilevatore anti fuga del gas, hanno cercato di farsi dare dalla donna 300 euro. Quando l'anziana non ha accettato, le hanno chiesto di firmare un modulo chiedendole anche il codice fiscale. E' bastato che la donna si allontanasse un attimo perché i due le rubassero il denaro che era nella borsa.

redaz

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:
Visualizza la versione standard ›