/ Cronaca

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Cronaca | lunedì 09 gennaio 2017, 00:39

Morto dopo un forte attacco febbrile: si teme un caso di meningite

UN GIOVANE DI 25 ANNI, RESIDENTE NEL CANAVESE, E' SPIRATO DOMENICA ALLE MOLINETTE DI TORINO

Un giovane di 25 anni, residente al Valperga, nel Canavese, è morto dopo essere stato ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Molinette di Torino. Da sabato accusava una forte febbre e il timore che si è subito diffuso è che si possa trattare di un caso di meningite.

La forte febbre, presa inizialmente per una manifestazione dei malanni di stagione, ha poi iniziato a salire debilitando gravemente il ragazzo. Questa mattina i familiari hanno deciso di chiamare il 118: l'elisoccorso decollato da Borgosesia lo ha trasportato alle Molinette dove il venticinquenne è spirato nel pomeriggio.

L'ipotesi che si tratti di meningite resta per ora solo un sospetto. Saranno eseguiti gli esami del sangue e l'autopsia, in programma oggi, a fare chiarezza sulla tragica vicenda. Nel frattempo, in via precauzionale, i familiari sono stati sottoposti alla profilassi contro la meningite, una prassi in attesa dei risultati definitivi.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore