/ Cronaca

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Cronaca | sabato 07 gennaio 2017, 00:08

Arrestato a Crotone l'omicida del taxista di Viverone

CON UN COMPLICE ERA FUGGITO DOPO UN PERMESSO PREMIO DAL CARCERE DI VOGHERA

È terminata a Crotone la fuga latitanza di Alessandro Covelli, collaboratore di giustizia, e Tommaso Biamonte, ergastolano, evasi lo scorso 12 dicembre dal carcere di Voghera.

I due detenuti, in permesso premio, non avevano fatto rientro in carcere, facendo perdere le proprie tracce. Per giorni le forze dell'ordine avevano battuto varie zone del Piemonte alla loro ricerca, poi le indagini hanno permesso di individuare Biamonte e Covelli a Crotone, dove sono stati fermati dalla Polizia poco dopo essere scesi da un pullman di linea proveniente dal Nord.

Alla vista delle Forze dell'ordine, guidate dal questore Claudio Sanfilippo, i due evasi hanno parlato di un errore ma poi hanno ammesso la loro vera identità. Biamonte è finito in carcere per l'omicidio, nell’agosto del 1991, del taxista di Viverone Maurizio Tropeano, ucciso durante una fuga - anche in quel caso - da un permesso premio.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore