/ Salute

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Salute | mercoledì 04 gennaio 2017, 16:34

Caso di meningite a Casale Monferrato

NON SI TRATTA DI UNA FORMA CONTAGIOSA: LA DONNA MALATA E' ORA RICOVERATA AL REPARTO DI MALATTIE INFETTIVE DELL'OSPEDALE DI ALESSANDRIA

Un caso di meningite a Casale Monferrato: la paziente, attualmente ricoverata all'ospedale di Alessandria, è una donna, che si era presentata al pronto soccorso del Santo Spirito di Casale per farsi visitare.

La forma di meningite che ha colpito la donna è causata da uno pneumococco, e non è di tipo infettivo. Il chiarimento arriva direttamente dall'Azienda sanitaria anche per evitare che in città si possa diffondere un immotivato clima di preoccupazione. 

«In Piemonte - aggiunge Vittorio Demicheli della Direzione Regionale della Sanità - nel 2016 abbiamo registrato 9 casi di meningite contagiosa da meningococco e rileviamo un trend in regressione. La media, per la forma non contagiosa, è di duecento l’anno. Cominciamo a vedere gli effetti, dunque, delle vaccinazioni». 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore