/ Gattinara-Valsesia

Che tempo fa

Cerca nel web

Gattinara-Valsesia | martedì 27 dicembre 2016, 14:52

Lavori fermi nelle piazze di Borgosesia: la giunta cerca soluzioni

CON IL PARERE DI UN LEGALE SI VALUTERA' SE EFETTUARE UNA RESCISSIONE DEL CONTRATTO E L'AFFIDAMENTO DIRETTO DEGLI INTERVENTI

Foto d'archivio

Si stanno prolungando ben oltre le previsioni i lavori di rifacimento delle piazze centrali di Borgosesia. E l'amministrazione comunale sta cercando un modo di correre ai ripari.

"In questi giorni - spiega l'assessore Paolo Tiramani - abbiamo ricevuto dal direttore dei lavori una lettera dove si sottolinea che la ditta Genco Italia srl. vincitrice dell'appalto è inadempiente per modi e tempi. Questa situazione, ormai nota e sotto gli occhi di tutti, deve essere affrontata con determinazione, non è colpa di nessuno se Genco Italia è probabilmente a rischio fallimento, però non pensare ad una soluzione alternativa potrebbe risultare un grave sbaglio, tanto più che la ditta in questione si era impegnata a realizzare anche via Della Bianca".

Nella giunta comunale di fine anno verranno perciò prese in esame altre soluzioni, tra cui la rescissione contrattuale per giusta causa e l'affidamento diretto a posatori specializzati delle lastre in pietra.

"A oggi sono stati bloccati i pagamenti verso Genco Italia e la somma mancante di circa 200 mila euro basterebbe per terminare i lavori in tempi certi, mentre per via Della Bianca bisognerebbe procedere per vie legali. I lavori della piazza terminati in maniera celere sono un diritto di tutti e una priorità della giunta di cui facciamo parte", aggiunge Tiramani.

Il protrarsi dei tempi per la chiusura del cantiere nelle piazze centrali di Borgosesia ha, per altro, rappresentato un problema per i commercianti, soprattutto nel periodo natalizio.

"Abbiamo cercato di ovviare a questi disguidi con una serie di interventi per favorirli e coprire in parte i mancati guadagni derivati dalla prosecuzione dei lavori anche durante il mese di dicembre tra cui l'abbattimento del 50% sulla tassa rifiuti - aggiunge l'assessore Costantino Bertona -. Tuttavia la situazione va risolta in tempi celeri e pertanto è nostra intenzione discutere nella prossima giunta dell'importanza di assumere un legale e di acquistare il materiale mancante per terminare i lavori ed affidarli direttamente ai posatori".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore