/ Arte e Cultura

Arte e Cultura | lunedì 19 dicembre 2016, 10:31

Istituto storico della Resistenza: il nuovo presidente è vercellese

RINNOVO DELLE CARICHE NELL'ASSEMBLEA DEI SOCI

Vaudano e Gaietta

Giorgio Gaietta è il nuovo presidente dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia.

L’assemblea dei soci dell’Istituto, riunitasi sabato 17 dicembre, ha eletto il nuovo Consiglio direttivo, di cui fanno parte, oltre a Gaietta, Orazio Paggi, Alessandro Orsi, Mauro Borri Brunetto e Giuseppe Rasolo. Nella riunione svoltasi in coda all’assemblea, il Consiglio direttivo ha provveduto alla nomina del presidente e del vicepresidente, incarico confermato a Rasolo. L’architetto Gaietta, già funzionario regionale e provinciale, è consigliere dell’Istituto dal 2012 e dell’Archivio fotografico Giachetti - Fotocronisti Baita dal 2013. Succede nell’incarico a Marcello Vaudano, che era stato nominato alla presidenza nel 2010.

L’avvicendamento avviene nel segno della continuità, dopo che Vaudano ha comunicato già dalla scorsa estate l’intenzione di concludere il proprio mandato, dopo sei intensi anni di attività, in cui gli obiettivi primari di rafforzare le collaborazioni con altre associazioni e la presenza su tutti gli ambiti territoriali di competenza sono stati raggiunti in misura soddisfacente.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore